Scuola di equitazione

Imparare a conoscere “il cavallo” e prendersene cura è parte fondamentale di un buon corso di equitazione. Per questo le nostre lezioni includono le pratiche più comuni che un buon cavaliere non può far a meno di conoscere.

Cura del cavallo

L’allievo verrà guidato nella pratica del sellaggio (montare la sella), la regolazione delle briglie e delle cinghie. Lo scopo è rendere autonomo l’allievo nella preparazione del cavallo che andrà a montare. È importante che l’allievo prenda coscienza di questa pratica, poiché andrà a rafforzare il legame di fiducia con il cavallo stesso.

La fine della lezione prevede il dissellaggio (smontaggio della sella) e la pulizia del cavallo per il suo ricovero in scuderia o nel proprio paddock. Lo scopo di questa pratica è formalizzare la conclusione dell’attività prendendosi cura del cavallo dall’inizio alla fine della lezione e riordinando tutta l’attrezzatura utilizzata.

Durante le lezioni, sarà l’allievo stesso che porterà il cavallo dal proprio paddock al campo di allenamento, sotto la supervisione dell’istruttore. Verrà quindi istruito su come deve essere guidato un cavallo, quando non siamo in sella.

I primi tempi l’allievo verrà aiutato dagli istruttori sia a montare a cavallo, si a scendere da cavallo. In ogni caso l’istruttore darà consigli per correggere comportamenti scorretti di monta, e farà in modo che l’allievo diventi autonomo in questa pratica.

Andature del cavallo

Il passo è un’andatura in 4 tempi. La sequenza più logica del passo è:

  1. Posteriore sinistro
  2. Anteriore sinistro
  3. Posteriore destro
  4. Anteriore destro

Per un “buon passo” il posteriore dovrebbe poggiare sulle orme dell’anteriore. Distanza percorsa al passo: 5/6 km/h.

Andatura saltata in due tempi. Il trotto è una delle andature naturali del cavallo in cui l’appoggio dei bipedi è simultaneo diagonalmente:

Posteriore destro con l’anteriore sinistro e posteriore sinistro con l’anteriore destro.
Esistono vari tipi di trotto:

  • Trotto battuto, battendo la sella.
  • Trotto seduto, o trotto da lavoro.
  • Trotto sollevato, o sull’inforcatura, o anche in sospensione.

A questa andatura il cavallo sviluppa una velocità che va dai 10 fino ai 40 km/h.

Il galoppo è una andatura in tre tempi dei quadrupedi e dei cavalli in particolare, piuttosto veloce, in cui l’animale muove prima un posteriore poi il diagonale infine l’altro anteriore.
Il galoppo è detto destro o sinistro a seconda di quale anteriore tocca per ultimo terra:

Destro: posteriore sinistro, diagonale sinistro, anteriore destro.
Sinistro: posteriore destro, diagonale destro, anteriore sinistro.

Al galoppo la velocità varia dai 20 ai 60 km/h.

Lezioni di equitazione

Pacchetto 3 lezioni

€25

Pacchetto prova
Pacchetto di 3 lezioni della durata di 60 minuti.
Offerta prova, non cumulabile.
Utilizzabile in 30gg dalla prima lez.

Pacchetto 5 lezioni

€49,90

Offerta
Pacchetto di 5 lezioni della durata di 60 minuti.
INCLUDE UN’ESCURSIONE OMAGGIO.
Utilizzabile in 30gg dalla prima lez. 

Pacchetto 8 lezioni

€120

Pacchetto risparimio
Pacchetto di 8 lezioni della durata di 60 minuti.
Pacchetto scontato cumulabile.
Utilizzabile in 30gg dalla prima lez. 
Translate »