Ogni cavallo ha il suo carattere e la sua personalità, ma alla fine i cavalli “difficili” o “problematici” diventano tali a causa di comportamenti sbagliati da parte dell’uomo: maltrattamenti, richieste eccessive di lavoro, o d’altra parte anche troppi vizi come il trattare il cavallo come fosse il cagnolino di casa, sono mancanze di rispetto della natura del cavallo e producono inevitabilmente incomprensioni, confusione, paure che portano l’animale a reazioni spesso forti di rifiuto più o meno totale delle richieste dell’uomo.
Senza nessun tipo di violenza, ma solo ristabilendo con pazienza e chiarezza una buona comunicazione con il cavallo, si potrà ottenere la sua fiducia e collaborazione.
A seconda delle situazioni di partenza e delle reazioni di ogni soggetto, ci sono tempi variabili, ma il successo è sempre assicurato dall’esperienza e dalla passione che mettiamo nel nostro lavoro.

Translate »
WhatsApp chat